Torna indietro

16/01/2017

Enasarco: pensione di vecchiaia anticipata

Dal 1° gennaio 2017, i consulenti finanziari uomini (e dal 1° gennaio 2021 le donne) che avranno maturato almeno 65 anni di età, 20 anni di anzianità contributiva e quota 90 (data dalla somma tra età anagrafica e anzianità contributiva) potranno chiedere a Enasarco la pensione di vecchiaia anticipata di uno o due anni.
L’ammontare della pensione anticipata sarà ridotto, in maniera permanente, nella misura del 5% per ogni anno di anticipazione rispetto all'età anagrafica altrimenti necessaria per maturare il diritto alla pensione di vecchiaia, tenuto conto di tutti i requisiti previsti inclusa la quota 92 (età anagrafica + anzianità contributiva).

Guarda la tabella d'esempio facendo click sull'immagine

 Enasarco: pensione di vecchiaia anticipata