Torna indietro

01/04/2020

Erogazioni straordinarie Enasarco per COVID-19

Il CDA di Enasarco di mercoledì 1° aprile ha approvato uno stanziamento di oltre 8,4 milioni di euro per fronteggiare l’emergenza sanitaria in corso.

Dal 3 aprile fino al 30 aprile sarà possibile richiedere il contributo direttamente sul sito di Enasarco.

Le domande, che potranno essere inoltrate dagli iscritti e pensionati in attività unicamente on-line su Inenasarco.it, saranno soddisfatte secondo il seguente ordine:  

  • decesso dell’iscritto (€ 8.000) - i familiari conviventi potranno inviare la domanda tramite PEC al seguente indirizzo: prestazioniassistenziali@pec.enasarco.it;
  • contagio da Covid-19 dell’iscritto (€ 1.000);  
  • forte diminuzione delle provvigioni (€ 1.000);  

Criteri

Il consulente finanziario deve avere avuto un reddito* per l’anno 2018 non superiore a € 40.000, rilevabile dal modello Unico 2019 e precisamente dalle seguenti caselle:

  1. Quadro RN1, casella 1;
  2. Quadro LM, casella LM6;
  3. Quadro LM, casella LM34. 

*Si fa riferimento al reddito complessivo (lordo), ante oneri deducibili, deduzione per abitazione principale, detrazioni fiscali da lavoro e per carichi di famiglia. Sia per coloro i quali aderiscono al regime ordinario (rif. quadro RN1), sia per quanti aderiscono al regime forfettario (rif. quadro LM).

Oltre a questa priorità, i contributi verranno assegnati tramite bandi quadrimestrali, secondo una graduatoria di reddito dal più basso al più alto.

Di seguito i budget a disposizione: 

  • 2.105.000 euro (1° quadrimestre).
  • 2.105.000 euro (2° quadrimestre).
  • 4.210.000 euro (3° quadrimestre).

Le richieste che non risulteranno beneficiarie dell’erogazione, perché fuori graduatoria rispetto al budget, concorreranno d’ufficio ai bandi successivi.

Scadenza 

Le domande dovranno essere presentate entro le seguenti scadenze: 

  • Dal 3 al 30 aprile 2020 (per il bando del 1° quadrimestre)
  • Dal 1° maggio al 31 agosto 2020 (per il bando del 2° quadrimestre
  • Dal 1° settembre al 31 dicembre 2020 (per il bando del 3° quadrimestre).

Documentazione 

In caso di decesso (per i familiari dell’iscritto alla Fondazione):

  • Autocertificazione che attesti il decesso dell’iscritto
  • Autocertificazione che attesti lo svolgimento dell’attività di agenzia fino alla data del decesso
  • Certificato medico attestante che il decesso è avvenuto a causa o concausa del Covid-19.

In caso di contagio: 

  • Certificato medico attestante il contagio da Covid-19
  • Modello Unico PF 2019 (o altra documentazione fiscale valida) attestante il reddito 2018 dell’iscritto non superiore a 40.000 euro.

In caso di forte riduzione del reddito: 

  • Modello Unico PF 2019 (o altra documentazione fiscale valida) attestante il reddito 2018 dell’iscritto non superiore a 40.000 euro
  • Autocertificazione attestante una diminuzione delle provvigioni, nel trimestre di contribuzione precedente la presentazione della domanda, superiore al 33% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Per ulteriori informazioni sui bandi e la documentazione da presentare clicca qui.

Per consultare invece le domande più frequenti con le risposte di Enasarco, clicca qui.