Organi di Vigilanza

L’Associazione nomina anche due Organi di vigilanza, che sono eletti dal Consiglio Nazionale:

 

  • il Collegio dei Probiviri, al quale è affidata la vigilanza sul rispetto del Codice Deontologico Professionale da parte degli iscritti all'associazione e che è titolare del procedimento sanzionatorio in caso di violazione di tali norme. Il Collegio è composto da cinque membri eletti dal Consiglio Nazionale e dura in carica cinque anni;

 

  • il Giurì, formato da tre esperti di alto profilo intellettuale e morale esterni alla professione, che può essere convocato Collegio dei Probiviri su decisioni per controversi riguardanti gli associati.